All’asta la Fiat Tipo di Nigel Mansell.

14 Giugno 2022

Dietro la vendita di alcune automobili “utilitarie” si celano sorprese inaspettate che potrebbero renderle dei piccoli gioielli da collezione. È proprio il caso di questa speciale Fiat Tipo 1.8 DGT del 1990 all’incanto sul portale di aste online Catawiki: si tratta dell’esemplare con telaio numero 1 milione e donato a Monza – durante il Gran premio d’Italia di quell’anno – da Cesare Romiti (ai tempi amministratore delegato di Fiat) al pilota Ferrari Nigel Mansell, classificatosi al quarto posto in gara.  

Compatta e spaziosa 

Con quel gesto si voleva festeggiare l’importante traguardo produttivo della compatta torinese, presentata il 26 gennaio del 1988 e già pronta a riscuotere successo. La Tipo infatti è stato un modello molto innovativo all’epoca, collocato tra la più piccola Panda e la berlina tre volumi Tempra: era basata su un pianale modulare studiato per renderla allo stesso tempo sia compatta che spaziosa, con un vano bagagli più capiente rispetto alla concorrenza.  

Gemella per Prost 

La livrea dell’esemplare di Mansell – immatricolata nel 1992 e poi acquistata dal direttore di una concessionaria Fiat dell’Isola di Man – è verniciata con una particolare tinta sportiva, la British Racing Green, mentre gli interni sono realizzati con materiali di qualità e pelle pregiata. La stessa auto, ma di colore azzurro, è stata regalata anche ad Alain Prost, compagno di squadra di Mansell.  

Valutazione “bassa” 

Stando al libretto di circolazione, all’epoca questa Fiat Tipo (con guida a destra) aveva percorso solo circa 680 chilometri ed è stata poi venduta a un piccolo museo privato nel Regno Unito. La vettura è valutata dagli esperti di settore circa 10mila euro, una quotazione apparentemente bassa per un pezzo di storia Fiat così importante. Ma le verifiche effettuate hanno rivelato la comparsa di ruggine superficiale sia sul telaio che in alcune parti della carrozzeria, di conseguenza il prezzo deve rendere conto del tempo che passa.