Audi, solo elettriche dal 2026.

24 Giugno 2022

Audi accelera verso l’elettrico: in una intervista alla testata tedesca WirtschaftsWoche il ceo del marchio Markus Duesmann ha ribadito di non essere assolutamente critico verso la volontà della Unione europea di vietare i motori a combustione interna entro il 2035. “Il nostro piano per l’eliminazione graduale della tecnologia a combustione interna è già in atto”, ha detto, confermando che “Audi dal 2026 lancerà solo nuovi modelli completamente elettrici pur continuando a vendere veicoli a benzina e diesel e gli ibridi immessi sul mercato prima di quella data”.

L’auto elettrica piace

Secondo il numero uno di Ingolstadt, il pubblico è infatti ormai sempre più orientato verso le auto a zero emissioni. Basti pensare che nel 2021 Audi ha venduto quasi il 60% in più di modelli completamente elettrici rispetto al 2020 e nel primo trimestre di quest’anno ha registrato un aumento di oltre il 66% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Espandere le infrastrutture di ricarica

Duesmann è dunque convinto che non solo sia possibile non solo rispettare il divieto imposto dalla Unione ma addirittura possa avvenire un più rapido spostamento verso la mobilità elettrica. “L’importante è che gli ambiziosi obiettivi politici siano sostenuti da corrispondenti misure normative in tutti gli Stati membri e che vi sia un’espansione molto più decisa dell’infrastrutture di ricarica e un opportuno adeguamento nella produzione di celle per le batterie“.