Carburanti, proposto un tetto al prezzo.

10 Giugno 2022

La situazione economica del Paese, alle prese con il caro-carburanti preoccupa. Oltre a lavorare per un prolungamento dello sconto delle accise, all’ìinterno della compagine di governo si pensa ad altri interventi che mettano un freno alla continua salita dei prezzi. Va in questo senso la proposta del Partito Democratico di porre un limite massimo al costo di benzina e diesel, “in ragione degli eccezionali aumenti” a cui stiano assistendo.

La proposta passa per un emendamento al DL “Aiuti” e prevede che un DCPM concertato tra i ministeri per la Transizione ecologica e dello Sviluppo economico “definisca per i successivi 60 giorni un prezzo massimo per la vendita dei carburanti secondo modalità e criteri definiti con decreto dal ministro per la Transizione ecologica da emanare entro 15 giorni dalla data di entrata in vigore dello stesso decreto”.

Sfondata la soglia dei 2 euro al litro

La corsa del prezzo dei carburanti, nonostante l’intervento sull accise, non rallenta e proprio in queste ore un litro di benzina e gasolio hanno superato ancora una volta la soglia dei due euro.