Ecobonus, fondi finiti per auto termiche e ibride.

13 Giugno 2022

Sono terminati i fondi che il governo ha stanziato per incentivare l’acquisto – con rottamazione obbligatoria – di auto ibride e a basse emissioni diesel e benzina (61-135 g/km). Le prenotazioni dei contributi sulla piattaforma informatica del ministero dello Sviluppo economico si erano aperte alle 10 del 25 maggio.

Per le elettriche c’è disponibilità

Ancora disponibili, invece, gli incentivi dedicati alle auto elettriche e ibride: 3mila euro senza rottamazione e 5mila con la demolizione di una vettura fino a Euro 4 per quella 100% a zero emissioni con emissioni di anidride carbonica comprese tra 0 e 20 g/km (più di 187 milioni di euro sui 209 stanziati). Per le vetture con doppio motore, endotermico ed elettrico (emissioni 21-60 g/km) 2mila euro senza rottamazione e 4mila con demolizione da scalare al budget di 202 milioni sui 218,5 stanzianti.

Al momento non è previsto una nuova emissioni di risorse verso le macchine termiche.