Germania, sì al parcheggio automatico di Mercedes.

1 Dicembre 2022

Il conducente di un mezzo entra nel parcheggio, scende dal veicolo e utilizza un’app per inviarlo a un posto auto prenotato in precedenza. L’automobile si dirige da sola verso lo stallo assegnato, si ferma e si spegne: al momento dell’uscita la scena si ripete al contrario.

Non siamo andati a vedere un film di fantascienza: è quello che accadrà tra pochissimo al parcheggio P6  all’aeroporto di Stoccarda. L’Autorità Federale Tedesca per il Trasporto Automobilistico (Kba) ha infatti approvato il sistema di parcheggio automatizzato Mercedes-Benz/Bosch che sta quindi per diventare operativo. Si tratta della prima funzione di “automated valet” senza conducente al mondo (Sae Level 4) a essere ufficialmente approvata per uso commerciale.

Markus Schaefer, Chief Technology Officer di Mercedes, ha commentato: “Dopo il lancio sul mercato del sistema Drive Pilot di livello 3, presto ne offriremo uno di livello 4 per il parcheggio con il nostro Intelligent Park Pilot.

Ancora oltre si spinge Markus Heyn, responsabile delle soluzioni di mobilità di Bosch: “Sarà con il parcheggio senza conducente che inizierà la guida automatizzata di tutti i giorni”.

Come funziona

Il processo – che le aziende interessate hanno iniziato a sperimentare nel 2019 – si basa sull’interazione tra l’infrastruttura intelligente fornita da Bosch e installata nel parcheggio e la tecnologia Mercedes-Benz. I sensori fissi nella struttura monitorano il corridoio di guida e l’ambiente circostante e forniscono le informazioni necessarie per guidare il veicolo. La tecnologia di quest’ultimo converte gli input ricevuti in manovre di guida. Se viene rilevato un ostacolo, il veicolo frena e si ferma in sicurezza. Solo quando il percorso è libero prosegue il suo cammino.

I conducenti ricevono una notifica nell’app che conferma che l’infrastruttura intelligente ha preso il controllo del veicolo e possono quindi lasciare il parcheggio.

Base legale

La base per l’approvazione ricevuta dal sistema è una legge entrata in vigore in Germania nel luglio 2021 che consente la guida senza conducente in conformità con il livello 4 Saeper i veicoli a motore.

L’applicazione di questa disposizione al sistema di parcheggio è stata attuata in stretto coordinamento con il Ministero Federale Tedesco per il Digitale e i Trasporti e la Kba. La direttiva sulla guida autonoma, approvata dal Bundesrat (il Parlamento di Berlino) il 20 maggio 2022, specifica i criteri del codice della strada nazionale che i veicoli di livello 4 devono soddisfare.

I primi utenti che usufruiranno del servizio sono i clienti Mercedes che possiedono modelli di Classe S ed EQS costruiti a partire da luglio 2022 con il servizio Intelligent Park Pilot2 come parte di Mercedes me connect, e che hanno attivato il servizio.