Ktm 790 Adventure, aria nuova.

22 Dicembre 2022

Crossover di media cilindrata, la KTM 790 Adventure fu presentata nel 2018. Oggi, la versione 2023 è stata profondamente rinnovata, con un’estetica che s’ispira al modello “da deserto” 450 Rally Replica.

Non c’è più il faro a sbalzo, il cupolino è ora integrato alla parte frontale e al serbatoio da 20 litri che si estende verso il basso e, assieme al motore, è protetto da elementi in alluminio e plastica iniettata, molto resistenti agli urti. Il parabrezza alto e le sovrastrutture attorno al serbatoio sono in grado di deviare la maggior parte di aria attorno al pilota. La sella in due pezzi e regolabile su 840 o 860 millimetri di altezza da terra.

Cresce la tecologia

Il “pannello di comando” è su una struttura rinforzata in grado di sostenere eventuali strumenti supplementari utili alla navigazione; il display è ora in Tft da 5 pollici, adatta automaticamente la luminosità alla luce ambiente e usa un menù rivisitato nelle infografiche, rendendo la personalizzazione più intuitiva.

Grazie all’applicazione KTMConnect è possibile accedere a una serie di supporti particolarmente utili durante il viaggio, come la lista di almeno dieci contatti predefiniti, l’elenco delle ultime dieci telefonate effettuate o la regolazione dei parametri per la navigazione “Turn-by-Turn Plus”, anche durante la marcia.

Tecnicamente d’avanguardia

La ciclistica della KTM 790 Adventure si compone del telaio in acciaio al cromo-molibdeno in associazione alle sospensioni WP Apex, la cui escursione è di 200 millimetri. Il motore è il bicilindrico parallelo LC8c da 799 centimetri cubici, è in grado di erogare 95 cavalli di potenza a 8.000 giri e una coppia di 88 newtonmetri a 6.500 giri al minuto: adotta un sensore di controllo del battito in testa, che garantisce prestazioni costanti anche nel caso in cui si utilizzino carburanti a basso numero di ottani.

Come le sorelle maggiori, anche la 790 Adventure è dotata della più recente piattaforma inerziale 6D, che fornisce informazioni utili per la gestione del controllo di trazione e per altre funzioni, come l’Abs Cornering, la regolazione della coppia del motore in fase di rilascio e la gestione delle modalità di guida; l’Abs si adatta automaticamente al “riding mode” selezionato, eliminando così la necessità di fermarsi per selezionare l’opzione corretta.

Confermando una partnership globale già avviata da qualche tempo, la nuova 790 Adventure è stata interamente progettata in Austria da KTM ed è prodotta in Cina da CFMoto: il prezzo base è di 10.990 euro.