Maserati MC20 Cielo, punta in alto.

26 Maggio 2022

MODENA – Una spider unica nel suo genere che punta in alto fin dal nome: questa in poche parole la Maserati MC20 Cielo, versione “open air” della celebre coupé lanciata dal Tridente nel 2020, destinata a ridefinire i canoni nella categoria proponendo contenuti unici e portando avanti una tradizione cominciata, per il marchio, nel lontano 1952 con la A6G 2000.

Presentata in questi giorni nella storica sede di Modena del costruttore appartenente al gruppo Stellantis e disponibile nel primo trimestre del 2023 con un listino a partire da circa 260mila euro, la MC20 Cielo sorprende fin dall’affilato design della carrozzeria, con un Cx di 0,39.

Il tetto in vetro retrattile elettrocromatico PDLC (Polymer Dispersed Liquid Crystal) sparisce e ricompare in soli 12 secondi e al tocco di un tasto touch si trasforma istantaneamente da trasparente a opaco. Mentre le portiere butterfly, simili ad ali, procurano all’apertura un effetto scenografico e ancora prima di entrare nell’abitacolo danno l’idea che ad accogliere guidatore e passeggero sia un mondo a parte.

Lusso, comfort e funzionalità

Un mondo all’interno del quale ogni particolare è studiato all’insegna di lusso, comfort e funzionalità. A cominciare dalla plancia con due schermi da 10 pollici, cuore del sistema multimediale “Intelligent Assistant” personalizzabile secondo le preferenze d’utilizzo del conducente. Fino alle componenti in Alcantara, carbonio e alluminio e al volante multifunzione, studiato nell’ergonomia con l’aiuto del pilota Maserati, campione del mondo con la MC12, Andrea Bertolini.

Monoscocca in fibra di carbonio

A fare da base alla MC20 Cielo è una monoscocca in fibra di carbonio e materiali compositi, aumentata nella rigidezza torsionale per compensare la mancanza del tetto e costruita utilizzando metodologie direttamente derivate dal mondo delle competizioni sportive.

Potenza specifica di 210 cavalli/litro

Il motore è lo stesso V6 biturbo “Nettuno” da 3.0 litri che ha debuttato sulla versione coupé, associato a un cambio automatico Dual Clutch a 8 rapporti con 6 marce di potenza e due di overdrive, che fornisce 630 cavalli e una coppia di 730 Newtonmetri, per una potenza specifica di 210 cavalli/litro, mentre la massa totale della vettura si attesta a 1.540 chili.

Numeri da supercar, grazie ai quali questa spider brucia i cento in appena 3 secondi e tocca i 320 chilometri orari di velocità massima, contando per gestire tutta la sua grinta su un’elettronica con 5 modalità spedifiche, compresa quella Corsa e la Esc Off che disattiva tutti i controlli di guida. A questo si aggiungono equipaggiamenti da racing, tra cui sospensioni a doppio braccio oscillante con ammortizzatori attivi regolabili, dotate a richiesta di un sistema che a bassa velocità solleva il veicolo, aumentando l’altezza di marcia, per superare dossi o rampe ripide.

Via il doppiopetto su il casco

Il tutto permette alla MC20 Cielo di essere una fedele compagna nell’utilizzo di tutti i giorni in mezzo al traffico di città. Oppure all’occorrenza di diventare un bolide, che fa levare il doppiopetto per indossare un casco, pronto ad essere scatenato tra i cordoli di una pista facendosi ammirare da chi assiste allo spettacolo anche per la particolare livrea Acquamarina. Colorazione creata ad hoc dal programma di personalizzazione “Maserati Fuoriserie”, proposta di serie sulla versione limitata di lancio della vettura Launch Edition PrimaSerie.

L’ennesima novità del marchio

Prevista nella strategia di crescita aziendale presentata nel 2020, la MC20 Cielo è l’ennesimo modello inedito presentato da Maserati negli ultimi due anni e arriva dopo il suv Grecale, al quale spetta il merito di aver ampliato ulteriormente l’offerta del costruttore nel mercato premium.

Pur trattandosi di un’auto destinata a una nicchia, le aspettative sono molte. “Potrebbe arrivare a raccogliere il 50% degli ordini nella gamma della MC20 per la quale al momento è stimata una produzione totale di 1.400 unità l’anno” spiega il direttore vendite mondo del Tridente Bernard Loire precisando che intenzione di Maserati è comunque adesso quella di puntare su “qualità e marginalità”, piuttosto che sui volumi. La MC20 Cielo sarà in vendita dai primi mesi del 2023 a un prezzo di partenza di 260mila euro circa.