Rally Italia Sardegna, trionfo Hyundai.

6 Giugno 2022

Il team Hyundai torna alla vittoria nel quinto round del mondiale rally WRC 2022, la prima edizione nel segno dell’elettrificazione con tutte le vetture dotate di motori ibridi, organizzato dall’Automobile Club D’Italia in collaborazione con la regione Sardegna. Dopo le difficoltà riscontrate nei primi appuntamenti ufficiali della stagione, la Casa coreana si regala un primo e un terzo posto sugli sterrati italiani, rispettivamente con Ott Tanak e Dani Sordo. Completa il podio l’irlandese Craig Breen della Ford M-Sport.

La gara

Aveva il sapore dell’ultima occasione e non si poteva più sbagliare, soprattutto sui tracciati offroad della Sardegna che da anni sorridono a Hyundai. E così non è stato. Ott Tanak rilancia la i20 Coupé Rally 1 grazie a un weekend praticamente perfetto. Decisive le ultime Prove Speciali nelle quali il leader della classifica ha incrementato ulteriormente il proprio vantaggio sugli inseguitori, chiudendo con poco più di un minuto su Breen, il quale ha lasciato uno scarto di 30 secondi circa tra la sua Ford e la Hyundai di Sordo.

Gara opposta, invece, per l’altro pilota di casa Hyundai, Thierry Neuville, che si è dovuto ritirare nella giornata di sabato per un incidente. Il belga ha comunque dato tutto nella Power Stage – tratto cronometrato del rally – che assegna punti extra ai primi cinque classificati. Una strategia sposata a pieno anche dal leader del Mondiale, Kalle Rovanpera di Toyota, quinto nella classifica assoluta, ma secondo dietro Neuville in questa speciale graduatoria, che gli permette di non affannarsi a rincorrere il podio sardo.

Il campionato

La classifica generale vede sempre Rovanpera al primo posto a 120 punti, +55 su Neuville secondo, ma incalzato da Tanak che con questa vittoria si porta a -3. Breen, invece, vede il podio lontano appena 10 punti. Nella classifica costruttori, Toyota Gazoo Racing si porta a 200 punti con Hyundai che accorcia grazie alle prestazioni di Tanak e Sordo a 161. Segue Ford M-Sport a 120.