Zem, un’auto che pulisce l’atmosfera.

8 Novembre 2022

Un gruppo di studenti della Eindhoven University of Technology ha realizzato una concept elettrica, dotata di un nuovo filtro in grado di catturare le emissioni nocive, mentre i pannelli solari sul tetto contribuiscono alla ricarica delle batterie: si chiama “Zem”(Zero Emission Mobility).

Idea vincente

Il progetto, firmato dal team di 35 studenti olandesi è davvero interessante: Zem oltre ad essere un’auto non inquinante, infatti è in grado di pulire l’aria, che entra in una griglia posta frontalmente e viene ripulita utilizzando uno speciale filtro.

La vettura riesce a catturare 2 chili di CO2 ogni 32mila chilometri percorsi. Non si tratta di un dato particolarmente elevato, ma la tecnologia brevettata dagli studenti può essere migliorata ulteriormente.

Attualmente, il filtro va pulito ogni 320 chilometri e il team, al riguardo, sta progettando un contenitore in cui svuotarli, presso le stazioni di ricarica, di modo che la CO2 raccolta possa essere eliminata o riutilizzata in altri ambiti.

Vantaggi su larga scala

Il team di universitari ha voluto sottolineare che i vantaggi nell’uso dell’auto siano da osservare nell’ottica di un uso su larga scala di questa soluzione e  soprattutto che l’idea alla base del progetto sia quella di azzerare l’impatto carbonico considerando le emissioni nel ciclo di vita, o meglio quelle necessarie per produrre le batterie e l’energia elettrica di cui si alimenta l’auto.

Ridurre gli sprechi

Gli studenti hanno lavorato anche per limitare l’impatto ambientale in fase di produzione. Ad esempio la carrozzeria è stata realizzata utilizzando un processo di stampa 3D in modo da ridurre al massimo lo spreco di materiali. E quelli utilizzati possono essere facilmente riciclati a fine vita. Sul tetto sono presenti pannelli solari che contribuiscono alla ricarica delle 9 batterie da 2,3 chilowattora. Il motore dispone di una potenza di 22 chilowatt. Come detto, l’auto, al momento, è ancora poco più di una concept ma lo sviluppo potrà comunque servire a trovare soluzioni innovative.